Per accedere alla scheda di presentazione di ogni partner, clicca sulla bandierina corrispondente sulla cartina.

Partner

Il consorzio InnoVine è composto da 27 partner e riunisce le competenze di oltre 100 ricercatori o produttori specializzati nel campo della vitivinicoltura. I partner provengono da 7 paesi europei, dove è concentrata gran parte della superficie vitate europea con condizioni contrastanti a livello ambientale, economico e sociale.

I team partecipanti coprono un’ampia serie di discipline scientifiche nel campo della viticoltura (per es. genetica e selezione della vite, fisiologia, ecologia, epidemiologia, patologia) e presentano competenze tecniche in statistica, fenotipizzazione, database, modellizzazione, DSS e sviluppo di dispositivi di monitoraggio. I partenariati sono, all’incirca, metà pubblici e metà privati, incluse PMI, una grande azienda vinicola e un vivaio cooperativo.



Contatto



Prof. Carlos Manuel Antunes Lopes e
Prof. Maria da Graça Cörte-Real Mira da Silva Abrantes
Instituto Superior de Agronomia
Tapada da Ajuda
1349-017 Lisboa
Portogallo
Tel. +351 213 653 450/320
Sito: www.isa.utl.pt

Instituto Superior de Agronomia (ISA)

Competenze

L’Instituto Superior de Agronomia (ISA) fa parte dell’Universidade Técnica de Lisboa ed ha i corsi di laurea e laurea specialistica in Scienze Agrarie più importanti e più qualificati in Portogallo. Al CBAA (Centro di Botanica applicata all’agricoltura) il team ISA collabora alla piattaforma interdisciplinare vitivinicola, che fornisce conoscenze essenziali su tutta la catena di produzione, sviluppo vegetale e produttività, gestione del vigneto, viticoltura di precisione e impatto del cambiamento climatico in viticoltura, ecofisiologia della vite, selezione e conservazione. Uno dei maggiori campi di ricerca riguarda la caratterizzazione e la conservazione delle numerose varietà di vitigni tradizionali portoghesi e di centinaia di cloni mantenuti e studiati per garantire la selezione di materiale vegetale per la viticoltura commerciale e la ricerca.

Ruolo

L’ISA parteciperà a WP1, WP2 e WP3, studiando le alterazioni indotte da diverse tecniche di gestione (irrigazione e defogliazione) nella fisiologia, crescita, resa ed espressione genetica della vite, abbinate alla rimodellizzazione della membrana cellulare delle bacche di viti cresciute nel vigneto. Nel WP3, l’ISA analizzerà inoltre la variabilità genetica intravarietale dei cloni di vite per l’identificazione dei genotipi superiori.

Responsabili partecipanti


Carlos Lopes : Professore associato e ricercatore nel campo dell’ecofisiologia, irrigazione del vigneto, coltura protettiva, viticoltura di precisione ed effetti del cambiamento climatico. Sarà il coordinatore del team ISA.


Antero Martins : Professore e ricercatore nel campo dell’allevamento vegetale e della genetica quantitativa. Ha creato e coordina una rete viticola portoghese.


Elsa Gonçalves : assistente universitario ospite e assegnista di ricerca nel campo della selezione viticola e della quantificazione della variabilità genetica e di modelli statistici applicati all’allevamento vegetale.


Sara Amâncio: professore associato e ricercatore nel campo scientifico della fisiologia molecolare vegetale, in particolare riguardo alla reazione della vite agli stress nel vigneto a livello trascrittomico.


Luisa Carvalho : assistente universitario nel campo della biotecnologia e della fisiologia molecolare vegetale, in particolare riguardo alla reazione della vite agli stress nel vigneto a livello trascrittomico.


H. Sofia Pereira : assistente universitario specializzata nella base molecolare della variabilità genetica intra e inter varietale di Vitis vinifera.

Risorse materiali

L’ISA dispone di vigneti (3 ha), laboratori di viticoltura ed enologia, attrezzature portatili per misure ecofisiologiche, condizioni controllate in serra per l’applicazione di stress abiotici a  piante da vaso e strutture per analisi “array” ed espressione genica (qrt RT-PCR). L’ISA è responsabile della custodia e del mantenimento dei dati di 33 anni di conservazione e selezione di vitigni autoctoni portoghesi.

 
 
European Union
Innovine Innovine è un progetto collaborativo europeo che ha ricevuto finanziamenti dal Settimo programma quadro dell'Unione europea per la ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione con la convenzione di sovvenzione n° 311775.
Note legali - Mappa del sito  - copyright Innovine ©2013