Per accedere alla scheda di presentazione di ogni partner, clicca sulla bandierina corrispondente sulla cartina.

Partner

Il consorzio InnoVine è composto da 27 partner e riunisce le competenze di oltre 100 ricercatori o produttori specializzati nel campo della vitivinicoltura. I partner provengono da 7 paesi europei, dove è concentrata gran parte della superficie vitate europea con condizioni contrastanti a livello ambientale, economico e sociale.

I team partecipanti coprono un’ampia serie di discipline scientifiche nel campo della viticoltura (per es. genetica e selezione della vite, fisiologia, ecologia, epidemiologia, patologia) e presentano competenze tecniche in statistica, fenotipizzazione, database, modellizzazione, DSS e sviluppo di dispositivi di monitoraggio. I partenariati sono, all’incirca, metà pubblici e metà privati, incluse PMI, una grande azienda vinicola e un vivaio cooperativo.



Contatto



Prof. Maria Manuela Chaves
Instituto de Technologia Quimica e Biologica (ITQB)
Av. Da Republica, EAN
2780-157 Oeiras
Portogallo
Tel. +351 214 469 641
Sito: www.itqb.unl.pt

Instituto de Tecnologia Química e Biológica (ITQB)

Competenze

L’Instituto de Tecnologia Química e Biológica (ITQB) è un istituto di ricerca e di formazione avanzata dell’Universidade Nova de Lisboa, UNL. La sua missione è di sviluppare ricerca fondamentale in chimica e nelle scienze naturali ed esplorare le potenziali applicazioni della ricerca. Il laboratorio di ecofisiologia molecolare vegetale (LEM) all’ITQB si occupa di ricerca in ecofisiologia vegetale e fisiologia molecolare nella produzione (in particolare della vigna), rispetto alle condizioni ambientali.

Ruolo

Il LEM parteciperà a WP1 e WP2 per studiare le alterazioni indotte da varie tecniche di gestione (irrigazione e defogliazione) sulle caratteristiche morfofisiologiche della vite (regolazione stomatica, cuticola e membrana cellulare) e sul metabolismo delle bacche.

Responsabili partecipanti


La Prof. Maria Manuela Chaves coordinerà il team ITQB. E’ capo del dipartimento di ecofisiologia molecolare vegetale all’ITQB e professore emerito all’ISA, università tecnica di Lisbona, UTL. E’ membro dell’Accademia delle Scienze di Lisbona. I suoi interessi principali di ricerca sono nel campo dell’ecofisiologia della risposta pianta/coltura e adattamento a condizioni ambientali stressanti, dalla foglia al livello molecolare.  Ha pubblicato oltre 90 studi in riviste riconosciute dal JCR (incluse quattro pubblicazioni che hanno ricevuto moltissime citazioni) e 8 capitoli in libri scientifici con comitato di lettura. Ha coordinato la partecipazione del suo team a 8 progetti europei dal 1993. E’ redattore associato di Functional Plant Biology e membro del consiglio di redazione del Journal of Experimental Botany.


Il Dott. J. Miguel Costa, ricercatore al LEM, ha una formazione in agronomia e competenze in ecofisiologia dello stress idrico nella vite, in particolare per quel che riguarda gli scambi gassosi nelle foglie e la termografia in condizioni di laboratorio e in campo. Ha una stretta collaborazione con il laboratorio di ecofisiologia molecolare vegetale al CEA-Cadarache, in Francia, ed ha partecipato a vari progetti europei (per es. WaterWeb) e a una rete di formazione (StressImaging).


La Dott.ssa Olfa Zarrouk, ricercatrice scientifica al LEM, studia la fisiologia pianta frutto, la selezione e le interazioni tra innesto e portainnesto delle piante arboree. Ha esperienza nel campo dell’anatomia delle bacche e della biochimica, in particolare riguardo al metabolismo secondario della buccia e dei semi delle bacche, a causa delle condizioni ambientali.


La Dott.ssa Carla Pinheiro è una biochimica vegetale all’ITQB (Laboratorio di Biochimica Vegetale)  con grande esperienza in proteomica e metabolomica, essendo impegnata in vari partenariati europei (York e Berlino). Ha vinto un contratto di ricerca al concorso molto selettivo “Ciencia 2008” della Fundação para a Ciência e Tecnologia, in Portogallo.


Il Prof. Hernâni Gerós (docente all’Università di Minho) è ricercatore capo con 20 anni di esperienza in biochimica e biologia vegetale e sarà associato al team dell’ITQB. Ha partecipato a vari progetti di ricerca in qualità di responsabile di progetto e ha fatto parte del comitato di direzione di COST858 e COSTFA1003. Il suo gruppo si occuperà in particolare di ricerca sugli eventi biochimici e molecolari determinanti nello sviluppo e nella maturazione della bacca.

Risorse materiali

LEM/ITQB dispongono di attrezzature per studi sia ecofisiologici (LICOR 6400 con fluorimetro,  termografia e sistemi di misura della fluorescenza clorofilliana, flusso linfatico), sia biochimici/molecolari, inclusi il sistema di elettroforesi su gel verticale e IEF (isoelettrofocalizzazione), software per l’analisi d’immagini dell’elettroforesi in 2D , sistema Real-Time PCR, analizzatore d’immagine fluorescente, citometria a flusso (CBMA) e microscopio confocale.

 
 
European Union
Innovine Innovine è un progetto collaborativo europeo che ha ricevuto finanziamenti dal Settimo programma quadro dell'Unione europea per la ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione con la convenzione di sovvenzione n° 311775.
Note legali - Mappa del sito  - copyright Innovine ©2013