Innovine
Newsletter n°2 - Marzo 2015    
  

Una resistenza parziale può selezionare forme più aggressive di peronospora


Una tappa fondamentale del task 2.1 del progetto (Durevolezza della resistenza della vite alle principali malattie fungine) era l’inoculo incrociato di genotipi di vite sensibili o tolleranti con ceppi di peronospora e oidio, con lo scopo di verificare l’ipotesi che una resistenza parziale possa selezionare per una maggiore aggressività della malattia. Sessanta isolati di peronospora sono stati ottenuti da genotipi resistenti e 110 da viti sensibili. I risultati preliminari confermano che: i) una complessiva erosione della resistenza della pianta....Per saperne di più



  

52 varietà d’uva monitorate per 5 anni nel clima di Bordeaux


Uno degli obiettivi del WP1 è di esplorare la diversità genetica della fisiologia del grappolo e della composizione degli acini nel contest del cambiamento climatico. Il fine è di controbilanciare le tendenze, attualmente osservate in molte regioni, di aumento del contenuto in alcool, di riduzione dell’acidità, di perdita degli aromi riconducibili a una maturazione che oggi avviene in stagioni più calde che nel passato. Questo risultato di può ottenere posticipando le fasi fenologiche e identificando genotipi con minori contenuti in zuccheri e più acidità, comprendendo le basi molecolari di queste caratteristiche. A tale scopo, 52 varietà tutte sullo stesso portinnesto e piantate in un terreno omogeneo della zona di Bordeaux in blocchi randomizzati (10 piante/blocco, 5 blocchi/varietà) sono state monitorate per 5 anniPer saperne di più

  

vite.net®: sistema di support alle decisioni per la viticulture sostenibile


Negli ultimi decenni sono stati sviluppati diversi strumenti per facilitare il processo decisionale per la difesa delle colture e tali strumenti possono essere raggruppati in tre principali categorie: i) sistemi di avvertimento, ii) strumenti per la rilevazione puntuale delle variabili ambientali e iii) sistemi di supporto alle decisioni (DSS, dall’inglese Decision Support Systems). L’obiettivo del WP5 è quello di migliorare/ottimizzare gli strumenti per il monitoraggio e i DSSs attualmente presenti. In particolare, Horta S.r.l., spin off dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, ha di recente sviluppato un DSS, chiamato vite.net®, per la gestione sostenibile del vigneto. Per saperne di più

  

Miglioramento di un sistema per la raccolta dei dati in azienda, la loro analisi e interpretazione


In seno all’attività del WP5, Agri-Ciência ha migliorato il Sistema di raccolta dei dati in azienda, ed ha sviluppato uno strumento per validare, analizzare e interpretare gli stessi. Agri-Ciência ha definito e migliorato il suo sistema di recupero dati da fonti multiple (meteorologiche via web, dalle piante attraverso fitosensori e dal terreno con sensori del suolo), utilizzando sensori di ultima generazione, comunicazioni wireless e servizi web specifici per le aziende viticole...Per saperne di più

  

Viticoltura di precisione utilizzando immagini acquisite in remoto (strumenti WINEO)


All’interno del progetto INNOVINE, NOVELTIS ha sviluppato uno strumento per la viticoltura di precisione. Esso si basa sull’acquisizione di immagini in remoto (può gestire immagini satellitari, aeree o da droni) e fornisce ai viticoltori una gamma completa di parametri chiave utilizzabili per adattare la gestione di ogni singola vigna: orientazione a distanza tra le file, fallanze (localizzazione e percentuale), vigore (solo per colture esistenti) e relativa omogeneità, potenziale di irraggiamento solare dell’area...Per saperne di più



  

Una gestione totalmente meccanizzata della chioma può aiutare a controllare il marciume del grappolo


La ricerca in corso durante il secondo periodo del progetto sul task 2.2 (miglioramento della tolleranza del grappolo al marciume attraverso tecniche di gestione della chioma) aggiunge nuove e solide conoscenze sulla possibilità di evitare o controllare il marciume del grappolo attraverso una gestione della chioma totalmente meccanizzata. Ad esempio, JKI ha mostrato che c’è meno Botrytis sulle viti potate con un sistema di potatura semi-minima a siepe, rispetto ad una potatura tradizionale; ISA e ITQB hanno messo in evidenza che la defogliazione pre-fioritura...Per saperne di più

  

CUBA: un convertitore di unità on-line per le antocianine dell’uva


Nelle pubblicazioni o nei rapporti sperimentali, il contenuto in antocianine è spesso espresso in unità diverse (mg/g buccia, mg/L, mg/acino…). La moltiplicazione di queste unità può creare confusione e può essere difficile comparare in modo corretto i risultati provenienti da prove, gruppi e laboratori diversi. FORCE-A ha messo a punto uno strumento di facile accesso, denominato CUBA, che converte le unità di misura delle antocianine ottenute con metodi diversi. È disponibile gratuitamente su internetPer saperne di più



  

Innovine ad Enoforum 2015


Alcuni risultati preliminari ottenuti in seno al progetto INNOVINE saranno presentati alla 9° edizione di ENOFORUM, che si terrà a Vicenza dal 5 al 7 maggio 2015. ENOFORUM è un congresso biennale a cui partecipano più di 1000 enologi, agronomi e ricercatori…Per saperne di più



  

48 diversi Gruppi di Obiettivi e Vincoli definiti nel 2014


L’obiettivo generale del WP4 è di concepire e misurare in condizioni reali le relazioni costo-beneficio delle nuove pratiche e sistemi di gestione finalizzati all’adattamento della viticoltura al cambiamento climatico, alla riduzione dell’uso di pesticidi e all’implementazione della viticoltura di precisione. Il progetto disegna nuovi sistemi di gestione integrando le nuove conoscenze sviluppate in Innovine con quanto già capitalizzato in altri progetti ...Per saperne di più

  

Gli eventi tecnici 2015 e 2016 in sintesi


Nel biennio 2015 – 2016 avranno luogo numerosi eventi dedicati alla vite e al vino. I risultati di Innovine saranno presentati in alcuni di essi:

European Union
Innovine è un progetto collaborativo europeo, finanziato dall’ Ue
attraverso il programma “Knowledge Based Bio-Economy” (KBBE) del 7° PQ